Università degli studi di Catania
Università degli studi di Catania - L'Agenda

Concerto sinfonico "Da Čajkovskij a Čajkovskij"

Venerdì 31 maggio e sabato 1° giugno, al Teatro Massimo Bellini di Catania, concerto dell'Orchestra del Bellini, dirige Anja Bihlmaier (biglietti a condizioni agevolate per universitari)

Venerdì 31 maggio (ore 20:30) e sabato 1° giugno (ore 17:30), al Teatro Massimo Bellini di Catania, va in scena il Concerto sinfonico su musiche di Aleksandr Čajkovskij e Pëtr Il'ič Čajkovskij in programma per la Stagione sinfonico-cameristica 2019.

Da Čajkovskij a Čajkovskij: è questo l’originale percorso nella musica russa al centro del penultimo appuntamento del cartellone sinfonico del Teatro Massimo Bellini, prima della pausa estiva. Debutta sul palcoscenico etneo in prima esecuzione siciliana la Seconda sinfonia "Aquarius", di Aleksandr Čajkovskij, uno dei più prolifici protagonisti della scena musicale russa, sin dagli anni Settanta del secolo scorso. Autore di un catalogo sterminato, che abbraccia una pluralità di generi, è autore di nove opere liriche, tre balletti e altrettanti oratori, cinque sinfonie e un poema sinfonico, numerosi concerti per strumenti solisti e orchestra, operette, musiche per il cinema e la televisione vari componimenti cameristici. L'acqua e gli abissi, la notte e le stelle, la tempesta e la bellezza sono protagonisti di un itinerario emotivo che procede in un lungo, inarrestabile crescendo fino al luminoso, folgorante finale dell’opera.

Ben più famosa è la Quarta Sinfonia in fa minore, op. 36, che Pëtr Il’ič Čajkovskij compone nel 1877. Il programma della Sinfonia ruota intorno all’idea del Fatum, la forza inesorabile che impedisce alle nostre speranze di avverarsi; che sta in agguato, gelosamente, per impedire che il nostro benessere e la nostra pace possano diventare piene e senza nubi.

Sul podio dell’Orchestra del Teatro Massimo Bellini, per l’occasione, figura la prima delle tre presenze femminili previste nella stagione sinfonica, quella di Anja Bihlmaier. Premiata al Concorso internazionale “Dimitri Mitropoulos”, la giovane direttrice tedesca si è formata al Mozarteum di Salisburgo ed è stata Direttore principale e musicale allo Staatstheater di Kassel, mentre dal 2021 ricoprirà la medesima funzione alla Deen Haag Orchestra in Olanda. Si è esibita in Danimarca, Finlandia, Regno Unito, Svezia e Stati Uniti e vanta un repertorio che spazia dal repertorio sinfonico a quello lirico tra Sette e Novecento.

Biglietti #Unictateatro

Per questo spettacolo, grazie all’intesa tra l’Università di Catania e il Teatro Massimo Bellini, gli studenti universitari e il personale docente e tecnico amministrativo possono assistere al concerto del 31 maggio usufruendo di condizioni agevolate, previa prenotazione online.

Studenti: gli studenti possono beneficiare di 11 biglietti gratuiti e 29 biglietti al costo di 5 euro.

Personale: al personale docente e tecnico-amministrativo sono riservati 65 biglietti al costo di 20 euro (possono essere acquistati fino a 2 biglietti contemporaneamente, al costo complessivo di 45 euro).

(31 maggio 2019)

Stampa testo
Invia questo articolo
Tutti gli appuntamenti...
Archivio eventi
In prima pagina