Università degli studi di Catania
Università degli studi di Catania - L'Agenda

Eroine e semidee

altri eventi in città
Mercoledì 28 e giovedì 29 agosto (ore 21), al Giardino Pippo Fava a Catania, in scena adattamento del testo 'Heroides’ di Ovidio, per la seconda edizione della rassegna “Sere d’estate in giardino”

Mercoledì 28 e giovedì 29 agosto (ore 21), al Giardino Pippo Fava a Catania, andrà in scena Eroine e semidee - Lettere d’amore di Ovidio, per la seconda edizione della rassegna “Sere d’estate in giardino”. 

La regia è di Elena Ragaglia, il coordinamento artistico di Carmelo Failla, con Elena Ragaglia, Cinzia Caminiti e Nicoletta Nicotra

Lo spettacolo propone l 'adattamento per la scena del testo di poesia 'Heroides 'scritto da Ovidio nel 16 a.c. Un epistolario quindi di più di 2000 anni fa, classico e moderno ad un tempo. Le cinque lettere d'amore scelte nell'adattamento teatrale diventano cinque monologhi. 

Eroine e semidee del mito classico, moderne nel pensiero e nel sentire con le loro leggendarie storie d'amore che diventano storie di tutti i tempi, anche dei nostri. 

Laodamia che con il cuore casto,aspetta invano il ritorno del marito dalla guerra. Ipermestra costretta dal padre a compiere un delitto, la notte delle nozze. Fillide, sedotta e abbandonata. Canace, vittima di atrocità in famiglia. Infine Elena consapevole della sua bellezza e spregiudicata. 

Lo stile asciutto e le immagini poetiche di Ovidio saranno evocate in una messinscena sobria e semplice. Filo conduttore di questo allestimento è la condizione della donna nella società di ogni tempo tra sogni, amori, passioni, speranze e violenze. Fanno da contrappunto complementare ai monologhi canti della tradizione popolare mediterranea che hanno come tema l'amore. 

Per info: 3473637379 - ufficiostampa@fabbricateatro.org

(28 agosto 2019)

Stampa testo
Invia questo articolo
Tutti gli appuntamenti...
Archivio eventi
In prima pagina
Essere o no scrittore - Lettere 1963-1988
Giovedì 27 febbraio alle 17, nella sede della Società di Storia Patria per la Sicilia Orientale, presentazione del volume sul carteggio Consolo-Sciascia curato dalla prof. Rosalba Galvagno
Cultura, società, religione
Venerdì 28 febbraio alle 16, nell'auditorium “Giancarlo De Carlo” del Monastero dei Benedettini, inaugurazione dei seminari d'ateneo “Tracce di mafia e antimafia”. Ospite: padre Nino Fasullo, direttore della rivista "Segno"